MODULO DI RICHIESTA DI PRESTITO DI DOCUMENTI ORIGINALI CONSERVATI PRESSO L’ARCHIVIO DI STATO PER ESPOSIZIONE TEMPORANEA

Il/La Sottoscritto/a(Obbligatorio)
MM slash GG slash AAAA
RESIDENTE A(Obbligatorio)

CHIEDE

(indicare titolo, organizzatori, luogo e durata)
l’autorizzazione ad esporre in originale documenti conservati presso l’Archivio di Stato.
indicare con precisione: fondo, serie, pezzo e carta secondo la segnatura archivistica corrente (se necessario allegare elenco):

ALLEGA

  •  n. 2 marche da bollo da €.16,00, una da applicare sulla richiesta a cura dell’utente, l’altra sull’autorizzazione, a cura dell’amministrazione. Sono esenti dal pagamento del bollo le «... amministrazioni dello Stato, regioni, province, comuni, loro consorzi e associazioni, nonché comunità montane.» (art. 16, all. B, D.P.R. 26/10/1972, n. 642), e le organizzazioni ONLUS (art. 18 D.P.R. 26/10/1972, n. 641). A questi enti anche l'autorizzazione verrà rilasciata priva di bollo.
  • scheda progetto mostra
  • scheda caratteristiche tecniche degli espositori e dei locali di esposizione
  • scheda sicurezza dei locali di esposizione.

SI IMPEGNA

ad assicurare i documenti per il valore che verrà indicato, a farsi carico delle spese di trasporto e a rispettare quanto prescritto dall’autorizzazione, che verrà rilasciata dalla Direzione Generale Archivi – servizio II, cui sarà inoltrata la presente richiesta. A seguito della concessione da parte della DGA, il prestito verrà regolato da una convenzione tra l’Archivio di Stato di Cuneo e l’Ente organizzatore.
ALLEGA COPIA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ AI SENSI DELL’ART. 38 c. 3 DEL D.P.R. 445/2000.
Tipi di file accettati: jpg, pdf, png, Dimensione max del file: 128 MB.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.